RISOTTO AL MIRTO

Parte da oggi (e cercherò di farlo ogni sabato) la rubrica “i risotti del CVA”.
Perché al Corpo Volontari Ambulanza (ma che potrebbe anche essere interpretato come Ci Vogliamo Abbuffare visto che in associazione tutti sono delle buone forchette) non si vive di solo soccorso sanitario ma anche di momenti di condivisione e divertimento con i colleghi che ci sono in turno.
Per questa prima puntata proviamo il risotto al mirto

INGREDIENTI (6 persone)

  • 600g di riso
  • 2l di brodo vegetale
  • 1 manciata di bacche di mirto
  • 1 bicchiere di liquore mirto
  • 150g di pecorino grattugiato
  • 100g di pecorino a pezzettini
  • olio, sale q.b.

PROCEDIMENTO

  • Mettere in un pentolino le bacche di mirto e farle bollire lentamente per almeno 30 minuti
Il “brodo di mirto”
  • Preparare il brodo vegetale
  • Mettete nella pentola un filo d’olio e aggiungete il riso facendolo tostare per bene (circa 5 minuti)
  • Aggiungete il bicchiere di mirto e fate sfumare
  • Aggiungete il brodo vegetale e iniziate la cottura, alternate 1 mestolo di brodo a mezzo mestolo di “brodo di mirto”
  • A fine cottura mantecate con il pecorino grattugiato
  • Impiattare aggiungendo le bacche di mirto cotte e il pecorino spezzettato

L’equipaggio pare aver apprezzato visto che non è rimasto nulla…

Molti mi potrebbero criticare la mancanza di soffritto o latri difetti ma essendo in turno con più persone e non essendo un ristorante, cerco di evitare ogni possibile problema alimentare a chi è in sede (allergie, intolleranze,…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

36 − 30 =