ADDIO A GIOVANNI DI PILLO

Oggi se ne è andato un giornalista, un uomo ma soprattutto un motociclista che, con le sue telecronache, ha saputo scaldare gli animi negli anni d’oro della Superbike: Giovanni Di Pillo.

È grazie a lui che ci si è appassionati alle corse delle derivate di serie che commentava con grande enfasi. Oltre ad essere stato un bravissimo commentatore era un esperto giornalista e lo speaker ufficiale del Mugello.

Una delle vicende meno note fu questa: Nel 1994 Giancarlo Falappa, pilota italiano impegnato nel mondiale SBK, ebbe un terribile incidente sul circuito di Albacete finendo in coma. In questi lunghissimi 38 giorni di coma si temette il peggio (lesioni terribili che inducono i medici a dichiarare un serio pericolo di vita, la diagnosi parla di “trauma craneoencefalico grave). Si tentò il tutto per tutto coinvolgendo anche Giovanni Di Pillo che registra un nastro con gli highlights della gara di Misano, dove il ducatista aveva trionfato sull’americano Scott Russel e il nastro si concludeva con “Svegliati Giancarlo, Russel sta arrivando!”. Sarà stato l’incitamento di Di Pillo a dare a Falappa la forza di riaprire gli occhi?

Grazie Giò per le emozioni che hai saputo trasmetterci.

Per chi non lo avesse mai “conosciuto” sugli schermi, potrà sentirlo in questi clip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

66 ÷ = 33