CROCIERA DAY6 – ALLA SCOPERTA DI VALENCIA

Il paracetamolo ha fatto il suo sporco lavoro e, anche se non al 100%, siamo operativi. Sbarco previsto ore 8:15 già in banchina, pullman 7 o 8 già assegnati. Usciamo e troviamo subito Whaid il cabin steward che ieri, vedendoci non troppo in forma ci chiede come va oggi e se siamo riusciti a riprenderci. Colazione veloce al solito ponte 5 con Will che appena arriviamo ci fa accomodare e subito fa segno a tutti i colleghi “Gluten free! Gluten free!” indicando Jennifer. Sia mai che non le danno da mangiare!! Per me invece arriva subito con il caffè, oggi riparto con i mix da 1 a 4, sinceramente la colazione salata non mi attira.

Scendiamo dalla nave e saliamo sul pullman (a proposito, le mascherine FFP2 vengono fornite dalla MyTour di Costa) dove la guida inizia a farci vedere la parte più nuova di Valencia, progettata quasi interamente da Santiago Calatrava, per poi trovarci nella parte più storica.

Scopriamo assieme a lui il mercato centrale, la chiesa de Sant Joan del Mercat, la Estrecha (il palazzo più stretto di Spagna), Plaça Redonda, la torre del telegrafo. Piccola tappa organizzata dalla guida per degustare una spremuta di arancia (che è uno dei prodotti tipici di Valencia). Riprendiamo con Plaça de la Reina con in fondo la Cattedrale in cui è conservato il Sacro Graal, la Basilica de la Mare de Déu dels Desamparats, Plaça dell’Almonia e infine arriviamo alla torre di Serrano che faceva parte delle vecchie mura della città. Le cose da vedere sono veramente tante!

Siamo arrivati alla fine e abbiamo 1 ora di libertà… torniamo in nave o ce la giochiamo in centro? Opzione 2, subito su alla vetta della torre di Serrano per vedere Valencia dall’alto, poi giretto per le vie del centro e alla fine di corsa alla navetta.

Qui partone le solite polemiche sterili sui posti dei pullman, come se la nave partisse senza avere tutti a bordo (senza quelli fuori per i tour). Noi restiamo tranquilli e saliamo per ultimi senza problemi, ci portano alla nave e saliamo anche noi senza problemi… una magia! Andiamo a mangiare che è meglio… vediamo lo chef che propone (qui il menù)

Punta d’anca marinata ripiena al formaggio e noci
Cannelloni ripieni al formaggio profumato al tartufo gratinati al forno
Sandwich di branzino arrostito alla paprika dolce, aglio e timo, cavolo pak choi, patate arrostite al rosmarino, intingolo di pomodorini e olive alla mediterranea
Torta al cioccolato e caffé

Ottimo! Visto che la nave salpa alle 15:00 riusciamo a uscire in tempo per vedere la partenza. Sul ponte di comando si vede il Comandante trafficare per uscire: davanti a noi c’è un’altra nave da crociera. piano piano la Costa Toscana si allontana dal molo e inizia una lenta rotazione. Sull’altra nave invece ci guardano con ammirazione e non posso che capirli, la nostra nave è veramente un gioiello. Il Capitano poi decide di salutarli con 3 colpi di sirena mentre completiamo la manovra e ci dirigiamo verso l’uscita del porto con rotta in direzione Marsiglia. Il cielo come sempre non è per nulla dalla nostra parte e passeggiamo sulla nave tutto il restante pomeriggio e godendoci dal ponte 18 il panorama (sulla sinistra della nave c’è la costa e comunque si incrociano altre navi commerciali) prima dell’aperitivo pre cena

Spritz Hugo per Jennifer e Americano per me

Doccia e cena… Qualcuno penserà che mangio solo io, in realtà lascio all’ultima “puntata” le considerazioni su questa vacanza in crociera e parlerò anche dei menù gluten free di Jennifer. Ci attendono al tavolo a fianco al nostro Paolo e famiglia

Salmone gravadlax battuto a coltello con crema di avocado, gocce di formaggio e cipolla croccante
Spaghetti di Gragnano saltati con salsa ai frutti di mare
Trancio di pesce spada alla palermitana, battuta di pomodorini, olive verdi e capperi
Arabica: cremoso al cioccolato, ganache al cioccolato bianco e caffe, biscuit al cioccolato, gelée di lamponi e croccante di mandorle e cacao

Finita la cena andiamo tutti insieme al “Colosseo” per il caffè e assistere allo spettacolo, anzi, agli spettacoli.

Finita anche questa giornata, andiamo a letto e ci riposiamo per l’ultimo tour di domani a Marsiglia dove attraccheremo verso le 13:00

Le prossime puntate (i link si attiveranno man mano che pubblicherò i post…)
Day7 – Marsille
Day8 – Sbarco e tiriamo le somme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

32 − = 27